EVENTI E NEWS

12 Aprile 2012

Sabato 14 aprile, alle 10, al Teatro Oriana Fallaci di Ozieri, l'Unione dei Comuni insieme al Premio Ozieri organizza una giornata di studio su Francesco Ignazio Mannu ed il suo inno Su patriottu sardu a sos feudatarios. L'iniziativa sostenuta dall'Assessorato Regionale alla Cultura nell'ambito delle manifestazioni per Sa Die de Sa Sardigna.

 
Francesco Ignazio Mannu e il suo inno. E’ il tema della giornata di studio che è stata promossa dall’Unione dei Comuni del Logudoro per sabato 14 mattina. Alle 10, al teatro civico Oriana Fallaci, storici ed esperti cercheranno di tracciare un profilo della figura di Francesco Ignazio Mannu e di discutere del valore dell’inno e sulla opportunità che “Su patriottu sardu a sos feudatarios” venga riconosciuto ufficialmente come Inno della Regione Sardegna. L’iniziativa è organizzata insieme al premio Ozieri di Letteratura Sarda e con il contributo dell’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione e Cultura nell’ambito delle attività sostenute con la L.R. n. 43/93 per Sa die de sa Sardigna. “Abbiamo voluto proporre una giornata di approfondimento sui temi identitari, come iniziativa di promozione culturale del territorio – afferma il presidente dell’Unione dei Comuni Dario Fenu – Abbiamo cercato di evitare una celebrazione fine a se stessa, ma che potesse contribuire a diffondere i valori della nostra storia fra i giovani e gli studenti.” Per cercare di far conoscere l’inno e diffondere i valori identitari richiamati, nell’occasione è stato anche stampato un volumetto con l’inno integrale in versione bilingue e cenni bibliografici dell’autore che sarà distribuito alle scuole del territorio. Diverse scolaresche sono state anche invitate a partecipare ai lavori del convegno. L’iniziativa dell’Unione è stata ritenuta valida dall’Assessorato regionale alla cultura che aveva già avanzato la proposta di dare ufficialità all’inno, già protagonista del periodo della sarda rivoluzione, epoca ricordata ogni anno con Sa Die de Sa Sardigna. La giornata si aprirà con l’introduzione del presidente del Premio Ozieri Prof. Nicola Tanda, quindi proseguirà con la relazione del Dott. Luciano Carta, autore di un libro sul Mannu e sul suo inno, e quindi del Prof. Antonio Deiara, che parlerà dell’inno nella musica sarda. Ai lavori, che saranno coordinati da Antonio Canalis, segretario del Premio Ozieri, parteciperanno anche i sindaci e gli amministratori del territorio.  E’ previsto anche l’intervento del Coro Città di Ozieri e del Concordu Santu Nigola di Nughedu S.N.  L’inno di Francesco Ignazio Mannu, meglio noto come “Procurade ‘e moderare” è ancora oggi conosciuto e cantato da  artisti, cantadores e cori in tutta la Sardegna, viene considerato di straordinaria attualità,  ed è stato ritenuto per la sua vigoria poetica e contestativa sociale “la marsigliese sarda”.
 

270F_I-Mannu_JPG..JPG
  • VISUALIZZAZIONE


Galleria fotografica



Manuale d'uso